Ti piace il Bulldog francese? Forse non conosci i suoi tanti problemi di salute

La nostra società, a partire dagli anni ‘80, è diventata sempre più edonista, egoista ed individualista. L’Io ha surclassato il Noi. I rapporti sociali – vuoi che siano di coppia o di amicizia – durano poco, sono fragili, superficiali, superflui, poco sinceri, opportunisti. Non a caso, stiamo preferendo sempre più la compagnia di animali domestici a quella degli esseri umani. Preferiamo sempre più accudire un cane o un gatto (o entrambi, o più di loro) piuttosto che crescere figli.
Certo, per chi è solo forzatamente, avere un animale domestico è un’ottima cura contro la solitudine. Per tutti gli altri, è più facile avere a che fare con chi non può esprimerci la sua opinione ed è dipendente da noi, anziché con quanti possono giudicarci, contrastarci, abbandonarci.
Un cane che sta diventando molto popolare è il Bulldog francese. Come scrive un team di ricercatori sulla rivista Canine Genetics and Epidemiology, solo in Gran Bretagna nel 2013 l’1,46% di tutti i cuccioli nati erano Bulldo...

Leggi tutto l'articolo