Tintintintin

E' già molto tempo che non parliamo della destra, non vorremmo s'illudessero di aver trovato nuovi adepti.
Lo spunto ci viene da un'inchiesta, svolta dall'Università di Siena, tra docenti e studenti della stessa Università.
Siamo quindi nel cuore della Toscana Rossa, nel feudo del Monte dei Paschi, banca rossa per eccellenza, e nel regno incontrastato di Giovanni Berlinguer.
Alla domanda: quale figura, secondo voi, rappresenta in modo più efficace "il buon governo?", la maggioranza ha risposto Gianfranco Fini.
Ora se per buongoverno s'intende telefonare tutte le volte a Arcore per avere il permesso di aprire bocca, fare delle carceri delle megalopoli e delle città un deserto, sparpagliare per il mondo soldati con un unico ordine: fuoco a volontà, ripristinare la religione di stato e perseguire i reati d'opinione, sicuramente nessuna immagine è più rappresentativa.
Noi ci siamo fermati alle scuole superiori, a un misero diploma di perito meccanico, ma se studiare tanto fa quest'effetto, beata ignoranza.
Si può obiettare che l'Italia è un paese "oggettivamente" di destra, che la sinistra non è mai stata maggioritaria, che al massimo splendore non ha raccolto mai più del 48% dei consensi, se per di più si mette Prodi a rappresentarla il risultato non può essere che questo.
Accettiamo il risultato, pensando a quel marito che si tagliò il pisello per far dispetto alla moglie.
E non modifica la nostra convinzione che condividere l'opinioni della maggioranza non sempre esime dall'essere delle teste di cazzo.
Poi c'è la Lega e pur non essendo zoologi, l'abbiamo studiata.
Il popolo leghista, ottuso e provinciale ha tre capisaldi irrinunciabili: censurare, epurare e vietare.
Pronta a trasformare qualsiasi evento in una amabile e becera sagra paesana, piena di tradizioni inventate di sana pianta.
Politeisti da sempre, saltellano senza tregua dal Dio Po a Gesù Cristo come fossero babbuini, se non fosse per l'intelligenza maggiormente sviluppata di quest'ultimi, si potrebbe perfino confonderli.
Per Forza Italia, consultare il Codice Penale.
Per l'UDC, consultare il codice penale e il libricino del catechismo.
Cosa accomuna questi soggetti così diversi? Elementare Watson! i calli sui ginocchi procurati dalle lunghe ore di preghiera, dal terrore del tintinnare delle manette e dall'amore viscerale e disinteressato per le loro 2 o 3 famiglie.

Leggi tutto l'articolo