Tirrenia&Siremar. Aggiornamento

La gara per l’aggiudicazione della Tirrenia va avanti.
Il commissario straordinario, Giancarlo D’Andrea, ha fatto sapere stasera che alla scadenza delle ore 16 di oggi pomeriggio per la presentazione delle offerte per l’acquisizione della compagnia di navigazione pubblica, sono pervenuti due plichi per Tirrenia e due per Siremar.
“Con particolare riferimento a Tirrenia in a.s., le offerte pervenute consentono – riferisce D’Andrea – la prosecuzione dell’ulteriore fase che precede la definitiva aggiudicazione”.
Le prime notizie riferiscono che un’offerta sarebbe pervenuta dalla cordata formata da Gianluigi Aponte, Vincenzo Onorato e dalla famiglia Grimaldi, riuniti in Compagnia Italiana di Navigazione.
Mediterranea Holding avrebbe inviato una lettera.
”Con riguardo a Siremar in a.s., per l’aggiudicazione si potrà procedere ai sensi dell’art.
4, comma 4 quater, del D.L.
n.
347 del 2003, conv.
in legge n.
39 del 2004 e s.m.i.”, si legge nella nota della Compagnia.
Ciò vuol dire che, nel caso della compagnia regionale, non essendo arrivate offerte vincolanti, il commissario D’Andrea potrebbe chiedere l’autorizzazione al ministero dello Sviluppo economico per avviare una trattativa privata con i soggetti che avevano manifestato interesse.
Anche per Siremar, sarebbe arrivata una lettera di Mediterranea Holding.
Una busta sarebbe arrivata dalla Caronte & Tourist e da Ustica Lines.

Leggi tutto l'articolo