Tokyo Marathon 2019 Preview: senza Bekele Chumba cerca la tripletta

Tra poche ore, all' 1,05,  nella notte ora italiana, si corre in Giappone la Maratona di Tokyo. Il compito di Chumba, vincitore nel 2014 e nel 2018, è stato reso più facile dal ritiro di Kenenisa Bekele per malattia.
Oltre a completare una tripletta di vittorie, Chumba si è anche prefissato l'obiettivo di battere il record della corsa di 2 ore 03min 58  fissato da un altro keniano, Wilson Kipsang, nel 2017.
Il miglior tempo della sua carriera Chumba finora è stato di 2:04:32 fissato alla Chicago Marathon del 2014.
Il campo maschile contiene altri tre corridori con i migliori personali più veloci di 2:05, tra cui l'Etiopia Birhanu Legese, che ha registrato 2:04:15 al suo debutto alla Maratona di Dubai 2018 e El Hassan El Abbassi del Bahrain, che ha stabilito un record asiatico di 2:04:43 a Valencia l'anno scorso, mentre l'etiope  Seifu Tura, ha suonato la carica con un  2:04:44 alla Maratona di Dubai dello scorso anno.
Un atleta che punta a stare con quel gruppo in una gara in cui più...

Leggi tutto l'articolo