Tornano in azione i ladri di rame, sventato un furto ad una centrale fotovoltaica

Cronaca martedì 14 ottobre 2014 I "preziosi" cavi ancora nel mirino dei banditi Tornano in azione i ladri di rame, sventato un furto ad una centrale fotovoltaica Il tempestivo intervento delle guardie giurate dell'Istituto "La Fonte" di Acquaviva e dei Carabinieri di Cassano ha messo in fuga cinque malviventi La Redazione Tornano in azione i ladri di rame nelle campagne di Cassano.
Intorno alla mezzanotte di ieri c’è stato l’ennesimo attacco alla centrale fotovoltaica posta sulla via di Grumo, a circa 2 chilometri dal centro abitato.
Sono almeno cinque gli individui che si sono introdotti nell’impianto per la produzione dell’energia elettrica con l’obiettivo di fare razzia dei preziosi cavi.
I malfattori hanno tentato di disattivare il sistema di allarme, ma senza successo.
Immediato l’intervento delle guardie dell’Istituto di Vigilanza “La Fonte” di Acquaviva, anche grazie alla presenza sul posto di un collegamento video con la centrale operativa dell’Istituto, con il quale le guardie giurate avevano già notato delle presenza estranee all’interno della struttura.
Immediato l’intervento degli uomini de “La Fonte” insieme ai Carabinieri della locale stazione - subito allertati dalle guardie giurate – che ha messo in fuga i malviventi.
Ladri ancora a bocca asciutta: nulla è stato portato via, si registrano solo lievi danneggiamenti ad alcuni componenti elettrici del sistema di allarme.
http://www.cassanolive.it/news/Cronaca/331673/news.aspx

Leggi tutto l'articolo