Torre del Lago P. (LU): Onore ad Enrico Caruso

Ieri mattina il Presidente della Fondazione Festival Pucciniano Massimiliano Simoni insieme al Vicesindaco del Comune di Viareggio Ciro Costagliola hanno scoperto la targa  apposta all’ingresso del nuovissimo auditorium inaugurato lo scorso marzo.
La Fondazione aveva indetto nei mesi scorsi un referendum popolare chiedendo ai cittadini di Viareggio e  Torre del Lago e agli amici del Festival Puccini di segnalare nominativi a cui dedicare la nuovissima sala sorta all’interno del Gran Teatro di Torre del Lago.
Numerosissime le indicazioni arrivate alla Fondazione Festival Pucciniano sui nomi di  Rosetta Pampanini interprete di La Bohème alla prima edizione al Festival Puccini, Arturo Toscanini e Enrico Caruso quali personalità preferite per l’intitolazione.
La scelta del nome è caduta sul grande Enrico Caruso, il tenore per eccellenza che a Torre del Lago venne  per incontrare e farsi ascoltare dal  maestro Puccini.
Una dedica  all’acclamato primo  interprete di La Fanciulla del West alla prima rappresentazione dell’opera al  Metropolitan di New York nel 1910, di cui quest’anno il Festival Puccini celebra il centenario e a cui  nel nostro Paese non sono sati dedicati spazi della musica.
Una scelta fatta dalla Fondazione anche accogliendo  un appello che aveva fatto qualche anno fa anche il Maestro Luciano Pavarotti chiedendo di ricordare in Italia il grande tenore intitolandogli  spazi e raccogliendo la documentazione  che testimonia della sua impareggiabile carriera, purtroppo interrotta dalla prematura scomparsa.
 viareggiok

Leggi tutto l'articolo