Torta di rose salata - Caboni Virginia

Per l'impasto 250 gr.
di semola di grano duro 250 gr di farina 00 1 cucchiaio di zucchero 2 uova 80 gr di strutto (se avete difficoltà a reperirlo usate olio o burro) 125 ml di latte tiepido 2 cucchiaini di sale 1 bustina di lievito di birra Per la farcitura 2 hg di prosciutto cotto 200 gr di philadelphia un cucchiaio di olio Preparazione Tagliate a cubetti il prosciutto e passatelo al mixer.
In un piatto unite il prosciutto alla philadelphia.
Miscelate le due farine e unite il lievito, lo zucchero, il sale e lo strutto.
Aggiungete il latte un pò per volta ed iniziare ad impastare.
Lavorare la pasta per circa 20 minuti (io impasto a mano, per chi ha la planetaria si regoli di conseguenza).
Formare una palla e incidere a croce (aiuta la lievitazione), coprirla e lasciarla lievitare per circa 1h e 30 minuti (sarò noiosa ma ripeto sempre che il tempo dipende dalla temperatura della vostra casa) A casa sabato vi erano circa 25°.
Riprendere in mano la pasta e tirare la sfoglia spennellare con l'olio e distribuite su tutta la sfoglia il mix di philadelphia e prosciutto.
Arrotolate la sfoglia tagliarla a pezzi e mettete in una piroflla rivestita di carta forno ( avendo cura di mettere le due estremità della pasta al centro).
In forno a 180° per 45 minuti.
Io l'ho messo alla seconda tacca, utilizzando sopra-sotto per i primi 15 minuti poi ripiano solo sotto.

Leggi tutto l'articolo