Tra le valli di Tristram

Tra le valli di Tristram, in una notte come tante altre, quattro guerrieri si incontrarono, quattro guerrieri con un destino in comune: quello di aver perso la possibilità nella loro vita di far vedere chi fossero, di poter sfondare.
Tra di loro erano molto diversi: uno, Anubi, era piuttosto impetuoso ma estremamente forte nell’arte del combattimento, che aveva affinato grazie alla sosta a Bretonnia.
Ryuji era un guerriero anch’egli molto forte, ma forse un po’ troppo impulsivo, Arwen era un’  arciera innamorata di un valoroso e Hendel era uno di quelli che non amavano combattere, in quanto si trovava più a suo agio nelle sale dei ricevimenti che sul campo di battaglia.
Erano tra loro piuttosto diversi, ma questa diversità faceva sì che il loro carattere si accostasse con quello del compagno, in maniera complementare.
Come spinti da una stessa forza, tutti e quattro si ritrovarono senza rendersene conto seduti a Tristram, condividendo lo stesso dolore.
Ma nessuno di loro era intenziona...

Leggi tutto l'articolo