Tra litigi e violenza

Nicola è cresciuto senza respirare affetto, tra litigi e violenza.
Da bambino ha subito diversi abusi e violenze venendo ricoverato all’ospedale più di dieci volte.
Affidato alla nonna, che gli fa da mamma e papà, inizia a usare le droghe a 12 anni, diventando il classico punkbbestia con la cresta, pieno di piercing.
‹‹Elemosinavo amore, perché era quello che cercavo››.
Per vie traverse conosce Nuovi Orizzonti, capendo di essere arrivato a casa, grazie a un abbraccio della responsabile che gli fa sperimentare, per la prima volta, un amore vero e profondo.
Inizia il suo cammino nella sede a Medjugorje: ‹‹Per me è un po’ un percorso terapeutico con Maria; recupero il contatto con la mia parte femminile, perché le donne le usavo per far loro del male››.
Dopo qualche anno, ritornato in Italia, nel giorno del suo compleanno, esprime a Dio un desiderio, forse con strafottenza: ‹‹Se è vero che ci sei, ti chiedo una famiglia dove si possa respirare il calore dell’amore››.
E proprio in quel gio...

Leggi tutto l'articolo