Traffico di Rifiuti,anche Salme del Cimitero in Discariche Abusive

C'erano persino Salme provenienti dai Cimiteri tra i "rifiuti"smaltiti illecitamente in una delle Discariche Abusive scoperte dalla Polizia Stradale di Verona in un'indagine che ha portato all'Iscrizione nel Registro degli Indagati di 19 persone, tutti Imprenditori residenti nelle province di Milano e Verona, al Sequestro di diverse Aziende e ci circa 35 mila Tonnellate di Rifiuti.
Nelle Discariche, totalmente Abusive, sono stati trovati prodotti pericolosi interrati senza alcun rispetto della Normativa, e camion carichi di Rifiuti intestati ad una Ditta Calabrese, con sede in provincia di Crotone, che operava in Veneto.
I Poliziotti hanno poi individuato un'area di circa 4 mila metri quadrati nel Comune di Ronco all'Adige,(Verona), in cui venivano gestiti in modo Illecito anche Rifiuti provenienti dalle Attività di Esumazione delle Salme nei Cimiteri.
Ciò dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, che l'Illecito guadagno dato dalla Gestione illecita dei Rifiuti non fa gola solo alla Criminalità Organizzata del Sud, ma anche a Imprenditori che agiscono senza alcuna Remora per i gravissimi danni Ambientali ed i conseguenti rischi per la salute della popolazione.
Gli  accertamenti sulla pericolosità dei Rifiuti sono stati svolti in collaborazione con Personale dell'Arpav di Verona, che sta verificando i danni da Inquinamento sopratutto relativamente all'Illecito smaltimento di Materiali Contaminati da Amianto e altre sostanze pericolose.
GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Leggi tutto l'articolo