Transumanza: la notte senza confini e del tutto possibile!

è una notte di “transumanza” di essenze.
È La notte dell'anno in cui per antichissima convinzione popolare nell'universo non esiste barriera e tutte le entità di nature variegate che risiedono in regni separati possono spostarsi da una dimensione a un'altra, senza contravvenire alle norme che regolano l'equilibrio cosmico.
Una magica notte in cui non esiste frontiera, in quanto tutti gli ostacoli che separano, i vari mondi, vengono temporaneamente revocati e le essenze, corporee e incorporee, hanno libera facoltà di “transumare” dagli uni agli altri.
Come dire che una volta all'anno nell'universo il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti viene sospeso, e all'un e all'altro è reso fattibile anche mescolarsi, incontrarsi, comunicare.
Quindi secondo leggenda una notte di libero accesso nel reame del mistero universale che rende a tutti tutto possibile, in particolare anche rincontrare i propri avi, in specie quelli ancora in purificazione dimodochè si possa cogliere ed esau...

Leggi tutto l'articolo