Tratalias – Suggestioni e Forzature

 Credo sia argomento fuori questione che i nuragici avessero concezione del tempo, che sapessero calcolarlo, meno chiaro se lo facessero con la pintadera. Vero come ho già detto che i due usi della pintadera, per marcare il pane e come calendario, sono  compatibili, questo perché alle origini della civiltà:tutto ciò che è legato alla produzione agricola è considerato sacro, tanto che il pane è preparato da una vera e propria liturgia ben prima di diventare un simbolo cristiano;il calendario è schema antico che permette alle società primitive di regolamentare la vita sociale e agricola e garantirsi così la sopravvivenza. Mi meraviglia che l'archeologia tradizionale abbia sinora trattato sbrigativamente l'argomento pintadera, sarà forse questo il motivo per cui è stato affrontato da archeologhi dilettanti? Certo è che gli esemplari rinvenuti ad oggi interpretabili come calendario nuragico sono pochi, conseguentemente basare teorizzazioni complesse su pochi ogge...

Leggi tutto l'articolo