Tratto da Il Sole 24 Ore, lunedì 21 luglio 2014 p.15

CATEGORIA: ECONOMIA Il lavoro dei giovani? In recupero commessi, operai e informatici    scritto da Infodata il 22 Luglio 2014 ECONOMIA   Più operai metalmeccanici, commessi e informatici.
Meno magazzinieri, manovali edili e tecnici amministrativi.
La crisi non si fa sentire allo stesso modo e, se in generale le offerte di lavoro per i giovani sono ancora poche e in calo rispetto all’anno scorso, per alcune figure professionali ci sono maggiori sbocchi.
Secondo il report realizzato dal centro studi Datagiovani sulle ultime previsioni di assunzione per gli under 30 nelle aziende italiane, sono circa 56 mila i posti messi in palio nel secondo trimestre del 2014, di cui circa 23 mila per andare a ricoprire picchi di attività stagionali.
Secondo gli studi di Datagiovani i profili professionali maggiormente richiesti nel secondo trimestre 2014 vedono in cima alla lista gli operai metalmeccanici, seguiti dai commessi nella grande distribuzione, passando per tecnici informatici e personale di segreteria.
In calo invece magazzinieri, manovali edili, tecnici amministrativi e finanziari, cuochi e camerieri.
Tratto da Il Sole 24 Ore, lunedì 21 luglio 2014 p.15

Leggi tutto l'articolo