Traviata di Brockhaus-Svoboda a Torino

(ANSA) – TORINO, 10 DIC – Arriva sul palco del Teatro Regio di Torino, dal 14 al 22 dicembre, il leggendario allestimento de La traviata di Giuseppe Verdi firmata Henning Brockhaus e con le scene di Josef Svoboda, proveniente dallo Sferisterio di Macerata e dalla Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi.
Nota anche come La traviata degli specchi, lo spettacolo, che ha ricevuto il Premio Abbiati nel 1993, indaga il sottile confine tra la natura intima e delicata di Violetta e la sua immagine pubblica, sottolineata da un enorme specchio inclinato che moltiplica, da tutti i possibili punti di vista, l’oggetto del desiderio all’occhio del voyeur.
Sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio il maestro Donato Renzetti.
La produzione in cartellone si avvale della partnership di Iren, Socio fondatore del Teatro.
La ‘prima’ del 14 dicembre viene trasmessa in diretta su Rai Radio 3.