Travolge un vigile urbano nella domenica ecologica

Una donna, nella prima domenica ecologica dell'anno, ha investito un vigile urbano nel tentativo di penetrare nell’area chiusa al traffico.
E’ successo all’incrocio fra l’inizio di via Pisana e piazza Pier Vettori.
L'automobilista, di circa quaranta anni, viaggiava su una Fiat Stilo.
Bloccata dal vigili urbano è ripartita passando con la ruota sopra il suo piede destro Prima domenica ecologia dell’anno, ridotta alla sola ztl, ben presidiata dai tanti posti di blocco predisposti dai vigili urbani, risparmiata dalla pioggia che ha dato tempo ai oltre centocinquanta ciclisti di pedalare in santa pace da piazza della Signoria fino al parco di Villa Strozzi.
Ma non è mancato anche un fattaccio: una automobilista spazientita ha investito un vigile urbano nel tentativo di penetrare nell’area chiusa al traffico.
E’ successo all’incrocio fra l’inizio di via Pisana e piazza Pier Vettori intorno alle 13.45.
La donna, di circa quaranta anni, viaggiava su una Fiat Stilo.
Bloccata dal vigili urbano è ripartita passando con la ruota sopra il suo piede destro.
Contemporaneamente l’agente municipale ha gridato e la conducente ha inchiodato l’auto sopra la scarpa del malcapitato vigile che, portato all’ospedale ha avuto una prognosi di 14 giorni.
L’automobilista è stata denunciata.
In tutto, invece, sono state 47 le persone multate per la violazione dell'ordinanza antismog durata dalle 10 alle 18: 40 automobilisti, un motociclista e sei scooteristi.
"E’ andata anche meglio delle nostre aspettative - commenta l’assessore all’ambiente Claudio Del Lungo - la passeggiata in bicicletta non è stata disturbata dalla pioggia e ha visto una numerosa partecipazione".
Con la scorta della polizia municipale nel percorso sui viali di circonvallazione i partecipanti, in meno di un’ora sono arrivati a Villa Strozzi, qui hanno assistito alla liberazione di due rapaci.
"Abbiamo liberato un gheppio, uno dei più piccoli falchi esistenti in Italia, che era stato impallinato da un cacciatore, e un allocco che, invece, abbagliato dai fari di un auto aveva finito per sbatterci contro".
La prossima domenica ecologia, è già stata fissata dalla Regione, per il prossimo 30 novembre.
In quella occasione, però, le auto si fermeranno sull’intero territorio comnunale.
da http://lanazione.quotidiano.net/

Leggi tutto l'articolo