Tre anni fa, a Firenze, la commemorazione della morte del chimico italo-tedesco Hugo Schiff

Mi piace ricordare che tre anni fa, in occasione del centenario della morte del chimico italo-tedesco Hugo Schiff avvenuta l’8 settembre 1915, fu organizzata il 14 dicembre 2015, presso il Palazzo Panciatichi, Via Cavour 4, a Firenze, una giornata di studio per commemorare l'opera e la vita di questo grande scienziato.
Allievo presso l’Università di Gottinga del tedesco Friedrich Wöhler, chimico famoso per aver sintetizzato l’urea, sostanza fino ad allora considerata organica, partendo invece da composti inorganici, e per avere scoperto l’elemento chimico Berillio,  Hugo Schiff si può considerare per i suoi studi e per le sue scoperte uno dei padri della Chimica ed è stato anche il fondatore del quotidiano socialista “Avanti”. Nato a Francoforte sul Meno nel 1834, dovette abbandonare la Germania per le sue origine ebraiche e per avere abbracciato le idee socialiste derivate dalla corrispondenza con Karl Marx. Si trasferì prima a Firenze e poi a Torino e poi di nuovo a Firenze, due cit...

Leggi tutto l'articolo