Tredicesime più leggere per operai e impiegati

ROMA - Le tredicesime degli italiani quest'anno sono più leggere di 40 euro per gli operai e di 24 euro per gli impiegati.
E' questo, in estrema sintesi, il risultato a cui è pervenuto l'Ufficio studi della Cgia di Mestre che ha simulato le tredicesime natalizie ipotizzando che vengano calcolate attualizzando al 2003 le retribuzioni medie percepite da un operaio e un impiegato nell'anno precedente.
Le motivazioni del "taglio" vanno ricercate nella combinazione di tre fattori: la rimodulazione delle aliquote Irpef; il sistema delle detrazioni e l'applicazione della "no tax area" che non si applica alle tredicesime.
Ma queste novità fiscali danno luogo a una decurtazione più sentita per i redditi medio bassi che hanno registrato, rispetto agli altri, un aumento più sensibile delle aliquote Irpef.
La metodologia di calcolo delle tredicesime adottata dalla Cgia di Mestre è uguale per entrambi i casi.
Nell'esempio riguardante l'operaio si è ipotizzata per il 2002 una retribuzione mensile da gennaio a novembre pari a 1.086 euro che, in virtù delle modifiche fiscali apportate dalla Finanziaria scorsa, sale a 1.099 euro nel 2003.
La retribuzione di dicembre, che si riduce a 945,43 euro nel 2002 per via del meccanismo del conguaglio che rivede i meccanismi di detrazione e l'applicazione della "no tax area", sale nel 2003 a 1.118,68 euro (+ 173 euro).
La tredicesima, invece, passa da 1.059,48 euro nel 2002 a 1.019, 45 di quest'anno (meno 40 euro).
Nell'esempio riguardante l'impiegato, invece, si è ipotizzato una retribuzione mensile da gennaio a novembre dell'anno scorso pari a 1.441,73 euro che, in virtù delle modifiche fiscali apportate dalla Finanziaria 2003, sale a 1.445,51 euro per quest'anno.
La retribuzione di dicembre, che si riduce a 1.306,66 euro nel 2002, anche in questo caso, così come nel precedente, per via del meccanismo del conguaglio che rivede i meccanismi di detrazione e l'applicazione della "no tax area", sale nel 2003 a 1.390,38 euro (+ 83.72 euro).
La tredicesima, invece, passa da 1.425,0 euro nel 2002 a 1.401,11 - Pubblicità - di quest'anno (meno 24 euro).

Leggi tutto l'articolo