Trentino

Ieri, per seguire un corso, sono andato a Trento.
Gli uffici dove ho seguito le lezioni avevano ampie vetrate dalle quali si poteva godere uno spettacolare panorama delle montagne che circondano la città.
E così, rapito dal fascino di quella vista, mi sono più volte chiesto quand'è che il telelavoro finalmente farà breccia nel cuore dei nostri imprenditori...
se finalmente si facesse qualche passo avanti in questo senso, potrei forse coronare in qualche modo il mio sogno, di lavorare beato in una casetta in alta montagna...
Sarei proprio curioso di sapere se è poi così vero che il telelavoro è più un danno che un vantaggio, dal punto di vista della produttività intendo.
Siamo davvero sicuri che, nel momento in cui si lasci un impiegato libero di fare il suo lavoro nel luogo che piùgli aggrada (naturalmente ammesso che ciò sia consentito dal tipo di lavoro che svolge), e ponendo degli obiettivi da raggiungere lasciando la persona libera di decidere dove e come raggiungerli, il tutto si risolva in un fallimento? Un impiegato che ha una vista su un "meraviglioso" panorama di palazzi e ciminiere, secondo voi rende come uno che volgendo lo sguardo fuori dal suo ufficio vede verde, colline e possenti montagne? Mah...

Leggi tutto l'articolo