Triathlon: pazzesca squalifica a Tokyo per 2 atlete arrivate mano nella mano al traguardo

 
Le britanniche Jess Learmonth e Georgia Taylor-Brown sono state squalificate dall'evento di qualificazione olimpica del triathlon mondiale a Tokyo dopo aver tagliato il traguardo mano nella mano.
Un fotofinish inizialmente ha dato a Learmonth, 31 anni, la vittoria, ma in seguito si è ritenuto che la coppia avesse infranto una regola di gara.
Flora Duffy delle Bermuda è stata premiata con la vittoria davanti all'italiana Alice Betto.
A temperature torride, Learmonth ha guidato il campo dopo la nuotata, ma è stata raggiunta da altri 13 in bici, tra cui Taylor-Brown, 25 anni, e l'eventuale vincitrice Duffy, che ha gareggiato nella sua prima gara dopo un anno di infortunio.
Il duo britannico ha quindi forzato andando in fuga e finito insieme, infrangendo la regola della competizione internazionale Triathlon Union 2.11.f, la quale stabilisce che "gli atleti che finiscono in una situazione di pareggio forzata, dove non è stato fatto nessuno sforzo per separare i loro tempi di arrivo, sar...

Leggi tutto l'articolo