Triste Trieste

di Salvatore Leone A Trieste dicono che la vera bora é entrata nel cuore delle Generali sollevando polizze ed investimenti e la perdita di centinaia di milioni (304 già a bilancio ed 105 inesigibili).
Carte che girano tra Caraibi, Lussemburgo e Panama, tanto per cambiare aria.
Intanto l’ex amministratore di Generali che ha partecipato a queste titaniche perdite é andato via ad agosto con una liquidazione di 10,7 milioni di euro che con il compenso normale diventano un totalino di quasi 12 milioni di euro.
Il signor Perissinotto nato nel ravennate non é rimasto senza lavoro.
Oggi é nel consiglio d'amministrazione della neonata multiutility Acegas-Aps-Hera, su indicazione del Comune di Trieste.
Quando il futuro é assicurato é sempre bello far l’amore da Trieste in giù.
Se Trieste é triste é merito o colpa di tutti questi miliardi urlati: "bora, bora".Baciamo le mani.

Leggi tutto l'articolo