Trivelle nel cuore dell'Amazzonia - Così si distrugge il Pianeta per qualche dollaro in più...!

 
 

 
.
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
.
 
Trivelle nel cuore dell'Amazzonia - Così si distrugge il Pianeta per qualche dollaro in più...!
di Stefania Battistini
Container di petrolio lungo il Rio Napo. Sedi delle compagnie internazionali dell’Oro Nero nel pieno della foresta ecuadoriana dove prima vivevano gli houarani che ancora oggi rifiutano ogni contatto con il mondo esterno. È un’immagine violenta quella del filo spinato e dei militari a guardia dei pozzi in piena jungla: dagli anni Sessanta a oggi in Ecuador sono arrivati a 339 punti di estrazione sfruttati dalle compagnie straniere, prima americane, oggi cinesi (ma c’è anche l’italiana Eni a cercar petrolio in Amazzonia).
A nulla sono valse le promesse della politica – di Correa prima e di Lenin Moreno poi – e nemmeno l’istituzione delle riserve naturali. In quella dello Yasunì – dichiarata area Unesco e appositamente costituita per difendere la biodiversità – i nativi sono stati spazzati via per far posto ...

Leggi tutto l'articolo