Trump insiste sulla Siria,Isis sconfitto

(ANSA) – NEW YORK, 22 DIC – ”In Siria saremmo dovuti restare tre mesi, e questo accadeva sette anni fa.
Quando sono diventato presidente, l’Isis era scatenato.
Ora l’Isis e’ fondamentalmente sconfitto e altri paesi locali, inclusa la Turchia, dovrebbero essere in grado facilmente di occuparsi di quello che ne resta.
Torniamo a casa!”.
Lo twitta Donald Trump difendendo la sua decisione di ritirare le truppe americana dalla Siria.