Trump vuole licenziare Powell, ma lo staff cerca di dissuaderlo

Donald Trump ha discusso con alcuni dei suoi consiglieri la possibilità di licenziare il presidente della Fed Jerome Powell in seguito all’aumento dei tassi di interesse deciso mercoledì scorso.
Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali Trump ne ha parlato più volte negli ultimi giorni.
Augurandosi che l’ira di Trump si dissolva, lo staff della Casa Bianca lo ha però messo in guardia sul fatto che il licenziamento sarebbe una mossa disastrosa.
Intanto il Congresso americano non è riuscito a trovare un accordo sulla richiesta del presidente di stanziare 5 miliardi di dollari per la costruzione del muro al confine con il Messico, ed è scattato lo ‘shutdown’ parziale alla mezzanotte (le 6 italiane)