Tumori, promette bene il vaccino firmato dall’italiano Roberto Chiarle

 

 
 
 
.
 
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
 
.
 
 
Tumori, promette bene il vaccino firmato dall’italiano Roberto Chiarle
 
Il professore è alla guida di due equipe (una a Harvard, l’altra a Torino), che collaborano per mettere kappaò alcune forme di cancro.
In laboratorio i topolini sono guariti, racconta Roberto Chiarle (foto). Il successo è evidente, clamoroso. E quindi si avvicina il momento di sperimentare la stessa cura sugli esseri umani. L’organismo dei roditori si è sbarazzato di alcune forme di cancro e Chiarle, professore con la doppia affiliazione a Harvard e a Torino, accelera le ricerche. «Tra un anno – racconta – prevediamo di iniziare i primi trial clinici».
Lui si muove alla frontiera della medicina di precisione, là dove diagnosi e cure sono mirate sull’individuo, e quindi promettono un’efficacia finora impensabile. I meccanismi che studia puntano a mettere kappaò alcuni tumori che oggi non danno scampo: carcinomi al polmone, tumori del sang...

Leggi tutto l'articolo