Turismo, numeri record per Pugnochiuso. Bellan: “Ora l’aeroporto è decisivo”

Turismo, numeri record per Pugnochiuso.
Bellan: “Ora l’aeroporto è decisivo” 28 agosto 2017 · FacebookTwitterGoogle+Condividi “La montagna che si tuffa nel mare cristallino del Gargano”.
È forse la descrizione più appropriata per la caletta di Pugnochiuso. Con un picco di circa 3500 presenze (80mila nell’intera stagione) durante il periodo clou dell’estate, il resort è una delle strutture che attrae i turisti italiani delle grandi città (in particolare dalla Lombardia, dal Veneto, dal Lazio e dalla Campania).
Millecinquecento ettari di natura, collegati da 20 chilometri di strade, acquistati nel 2001 dal Gruppo Marcegaglia prima dell’investimento da 11 milioni di euro in ristrutturazioni e ammodernamento.
Un impero del lusso privato che negli ultimi anni sta facendo registrare il segno più, sotto il traino del brand Puglia e di Vieste che, seppur in difficoltà negli ultimi tempi, continua ad essere sul podio delle presenze.
“La Puglia continua ad essere una meta privilegiat...

Leggi tutto l'articolo