Tutte le funzionalità di Google Maps

Google Maps è un’app storica e pioniera nel suo genere, che ha introdotto un nuovo modo di utilizzare la tecnologia, cambiando per sempre la mobilità di milioni di persone in tutto il mondo.
Le mappe multimediali di Google hanno sancito l’abbandono delle vecchie cartine stradali, hanno permesso di muoversi ottimizzando i tragitti, evitando di perdersi durante i viaggi in luoghi sconosciuti.
Questa applicazione è oggi affiancata da altri programmi, come Waze, NavMii e Sygic GPS, tuttavia rimane una delle più usate per la navigazione e la pianificazione dei percorsi.
Le ultime versioni sono state arricchite con nuove funzionalità, che rendono l’app ancora più utile e ricca di servizi integrati, come la realtà aumentata.
Ecco quali sono tutte le funzionalità di Google Maps e come utilizzarle al meglio.
Cos’è e come funziona Google Maps Google Maps è un’app per dispositivi mobili, smartphone e tablet Android, che consente di localizzare la proprio posizione e calcolare tragitti stradali.
L’applicazione vanta oltre 5 miliardi di download su Google Play Store, un successo straordinario segno della qualità del sistema di navigazione GPS.
L’ultima versione è stata rilasciata il 7 marzo 2019, ed è stata arricchita con nuove funzionalità come le mappe offline, lo Street View e le immagini degli interni di alcuni luoghi importanti, tra cui aeroporti e stadi.
Una volta scaricata l’app sul proprio dispositivo mobile è possibile settare le impostazioni personali, inserendo alcuni indirizzi come quello della propria abitazione, del luogo di lavoro o di altre destinazioni frequenti.
In questo modo si possono ritrovare utilizzando le ricerche rapide, evitando di scrivere ogni volta l’indirizzo per intero.
Aprendo una mappa è possibile visualizzare tutte le informazioni sul posto, attivando un’apposita finestra.
Inoltre, si possono misurare le distanze tra due destinazioni, cercare il luogo sul browser internet, ingrandire l’immagine con lo zoom oppure allargare l’inquadratura.
Quando si attiva Google Maps si può vedere anche la propria posizione geografica, per capire in ogni momento dove ci si trova, mentre l’app mostra tutti i luoghi d’interesse vicini alla propria localizzazione, grazie al segnale GPS.
Ricerche vocali con Google Maps Le ultime versioni di Google Maps consentono di effettuare ricerche vocali, una funzionalità che evita di dover scrivere l’indirizzo, che invece può essere dettato all’applicazione.
Si tratta di un servizio estremamente utile, soprattutto [...]

Leggi tutto l'articolo