UN ALTRA DOMENICA DA SOGNO

Sono passati due mesi e mezzo dal 14 Agosto, che ha segnato il nostro ritorno alla vittoria in MotoGP in Austria, e siamo di nuovo a festeggiare una rossa sul gradino più alto del podio.
Questa volta con l'altro Andrea, il Desmodovi, che il prossimo anno ha scelto di continuare l'avventura con Ducati e che è stato giustamente premiato.
Una gara, la sua, senza se e senza ma.
Pole position, giro veloce in gara, vittoria per distacco.
Era tutt'uno con la sua Desmosedici e l'ha usata come un violino, suonando note idilliache per tutti noi Ducatisti e anche per gli Italiani che riconoscono nella Ducati un esempio di eccellenza nazionale.  Per vincere in MotoGP non bastano creatività e passione, servono costanza, affidabilità, serietà e competenza.
E in Emilia Romagna, nel cuore della Motorvalley, queste doti evidentemente ci sono e alla grande! Complimenti a Andrea Dovizioso quindi, e bravi a tutti i ragazzi di Ducati Corse, che hanno messo il Dovi in condizione di conquistare il suo primo successo in rosso.
Ma il weekend è stato reso ancora più straordinario dalle due vittorie in Qatar di Chaz Davies, con la sua Panigale R Superbike.
Con queste fanno sei vittorie consecutive, che hanno permesso a Chaz di arrivare a un pelo dal secondo posto nel mondiale, perso per soli due punti per un comportamento discutibile e certamente poco sportivo tenuto dai suoi avversari nel corso degli ultimi giri della gara di Domenica.
Comunque un grandissimo Chaz, e una grande Panigale.
Grazie anche a tutti i Ducatisti nel mondo, una community che cresce e il cui continuo supporto ci fa lavorare con grinta e determinazione. 

Leggi tutto l'articolo