UNDICESIMA VITTORIA CONSECUTIVA, MAGIA SULL'ASSE POGBA-DYBALA

© foto di www.imagephotoagency.it La Juventus non vuole far scappare il Napoli, Allegri per la Roma sceglie la formazione con la bbc in difesa formata da Barzagli, Chiellini e Bonucci, Khedira, Marchisio e Pogba a centrocampo, le fasce all'inizio sono conservative con Evra e Lichtsteiner, attacco con Dybala e Mandzukic.
La Roma presenta un'insolita difesa a tre con De Rossi, Rudiger e Manolas, Nainggolan a tutto campo e Dzeko e Salah in attacco.
Juventus aggressiva nei primi quindici minuti, Dybala pericoloso su punizione, De Rossi e Rudiger subito in giallo.
La Juve ha predominanza territoriale ma la Roma si chiude bene.
 Primo tiro della Roma al sedicesimo con Florenzi.
 Gioca bene la Juve che ci prova due volte con Evra e una con Pogba, palla sempre fuori.  La Roma tiene un ritmo molto basso e gioca di ripartenza.
 La Juventus arriva fino al limita ma non riesce a sfondare.
Un po superficiale la Juventus nelle respinte, occasione Roma per Florenzi.  Il primo tempo si chiude in pareggio con poche occasioni, Juventus poco pericolosa in avanti.  Più ordinata la Roma a inizio ripresa, un po' lenta la Juventus.
Partita molto difficile che non decolla.
Crescono i capitolini intorno al minuto sessantatré con Nainggolan vicino al gol.
Il primo cambio vede Cuadrado al posto di Lichtsteiner.
Primo tiro della ripresa al minuto sessantasette, Juve bloccata nella ripresa.
Dopo un minuto bellissima azione bianconera con Cuadrado, Pogba, Mandzukic per Evra che colpisce il portiere della Roma.
Spalletti inserisce Keita togliendo Vainqueur.
Ci prova Pogba, palla a lato a quindici dalla fine.  LA JOYA - la Juventus passa a tredici dalla fine, grande azione di Pogba che passa in verticale, lancia Dybala che batte la difesa romanista e porta in vantaggio i bianconeri.  Esce Dybala ed entra a Morata.
Lo Stadium perde anni di vita quando Pjanic al minuto ottantotto va vicinissimo al gol su punizione.
Spalletti toglie Salah e mette Sadiq.
Esce anche Florenzi ed entra Torosidis.  La Juventus con fatica nel finale vince con estrema sofferenza, nervosismo, sfida ancora il Napoli e si porta a più dieci sui capitolini.
Partita difficilissima segnata da una prodezza del duo POGBA-Dybala.

Leggi tutto l'articolo