USO A SCUOLA DI TABLET E LIM

DIVERSA È LA SITUAZIONE ITALIANA, DOVE UN USO SCOLASTICO DI INTERNET ANCORA TROPPO RECENTE E DISCONTINUO MITIGHEREBBE GLI EFFETTI SULL’APPRENDIMENTO DEI RAGAZZI E FAREBBE SÌ CHE “I QUINDICENNI CHE USANO MODERATAMENTE I COMPUTER A SCUOLA TENDONO AD AVERE UN MIGLIOR APPRENDIMENTO DEI COETANEI CHE LO USANO POCO O NULLA – COME HA SPIEGATO ANDREAS SCHLEICHER A REPUBBLICA – MA QUELLI CHE LO UTILIZZANO IN MODO MASSICCIO TENDENZIALMENTE PEGGIORANO NELLA LETTURA, IN MATEMATICA E NELLE SCIENZE”.

Leggi tutto l'articolo