Ucci, ucci... sento odor di anni '70. Ma anche no

Paese diviso, schieramenti barricati.
Tira aria di anni di piombo? Giustizia, scuola, informazione, migranti, omosessualità, religione, missioni estere, centrali nucleari...
Lo scontro politico e culturale è a tutto campo, condito trasversalmente dalla sfiducia nelle istituzioni, dalla depressione economica, dallo scoramento morale, dallo sco...namento televisivo...
Se la politica è in prima battuta "dialettica", ci troviamo davanti a due schieramenti barricati su posizioni incapaci di dialogare tra loro.
E c'è chi, cogliendo i sintomi della grave spaccatura che divide il paese e di altre manifestazioni di altrettante patologie nostrane, mette in guardia gli italiani: «Sì, è ora di fermarsi.
Sento aria di anni '70».
Le parole sono di Giampaolo Pansa, che pontifica in un'intervista sulle pagine del Corrierone.
Il giornalista-scrittore dalla "lacerata" identità politica (uno strappo con la sinistra, mai ricucito), in virtù della propria autorevolezza anagrafica (74 anni appena festeggiati), avverte i connazionali.
I segnali di un presunto revival dei terribili 'anni di piombo' si ritroverebbero, secondo Pansa, in un Paese «diviso in due blocchi che si odiano, si scomunicano a vicenda, si combattono senza esclusione di colpi», dove imperversano i cattivi maestri (soprattutto a sinistra) e ricompaiono i firmaioli (di sinistra), dove si assiste a un ritorno alla violenza (e cita la spedizione punitiva contro CasaPund) e a una quotidiana guerriglia tra i giornali.
E' giusto temere il fantasma degli anni delle spranghe e dei sanpietrini, del "terrorismo di sinistra" o dello "stragismo di destra" - a seconda del lato da cui si guarda.
Ma ci troviamo davvero di fronte a un popolo italiano così ideologizzato da rischiare di cadere nuovamente nel tranello degli estremismi? E se invece non occorressero tanti Ideali per cedere alla violenza di piazza e bastassero solo buone dosi di rancore e di ignoranza (e queste non mancano)? Se ci avvicinassimo davvero a un'epoca di nuovi conflitti, sarebbe una desolante guerra tra poveri.
E allora...  fa in maniera che i cannoni siano pieni di maccheroni.

Leggi tutto l'articolo