Umbria, scintille tra Lega e Pd, Zingaretti: "Salvini ha paura di perdere e le spara grosse"

Salvini aveva affermato che "dopo la sconfitta in Umbria il segretario Pd si vergognerà per 50 anni". Zingaretti: "Salvini ha paura perché l'Umbria è tornata contendibile".
Ormai al limite del voto in Umbria, tra Pd e Lega sono scintille: fino a ieri Salvini diceva che "dopo la sconfitta alle regionali il segretario Pd si vergognerà per i prossimi 50 anni", oggi è arrivata la piccata risposta di Zingaretti: "Questa si chiama paura. Salvini la spara grossa perché ha fallito il suo disegno di uomo di governo". 
"Il voto in Umbria - ha proseguito Zingaretti - è utile agli umbri. Bianconi (candidato Pd e M5s) è meglio perché è un uomo che viene da una grande esperienza di lavoro in una zona bellissima e ferita dal terremoto, si è fatto da solo. Bianconi giustamente non vuole inclusioni degli interessi nazionali in quelli regionali. A Salvini dico non usate l'Umbria per i fatti vostri, l'Umbria è degli umbri".
"La scelta di allearsi con M5s in Umbria ha già vinto, la costruzione di un'al...

Leggi tutto l'articolo