Un Premio a Frate Friar Alessandro prima di tornare a viaggiare in Europa per una serie di concerti

Il 9 Dicembre, Frate Friar Alessandro riceverà il prestigioso premio Personalità Europea 2014 in Campidoglio a Roma.
Un riconoscimento meritato, a conferma di una popolarità che va oltre i confini nazionali.
Il mese di dicembre per il tenore, che rivolge il suo canto al cielo, è fitto di altri impegni:  il 14  terrà un concerto di beneficenza a Dublino per le missioni francescane irlandesi in Africa e, in questa occasione, sarà accompagnato da Marina Cassidy, arpista e cantante, e da Suor Anne O 'Flanagan, all'organo.
Si respirerà una atmosfera di pace e di festa, grazie ad un repertorio tratto dal suo CD di Natale Tu scendi dalle stelle, pubblicato l’anno scorso in Italia con questo titolo  e in Europa come The Voice of Joy.
Nei giorni che precedono le festività natalizie, sarà a Milano per realizzare alcune registrazioni con l'Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi.
Canterà a Busto Arsizio (Varese) e il 22 Dicembre a Riva del Garda (Trento) regalerà un concerto emozionante, accompagnato dalla Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal Maestro Giacomo Loprieno,  con la quale torna a collaborare dopo i concerti di Firenze (Aprile 2014) e Siena (Luglio) Durante il periodo natalizio, sarà ospite in alcuni programmi della televisione italiana e, in coincidenza del giorno di Natale, debutterà in Germania, in un programma, che dovrebbe essere trasmesso dal canale televisivo ZDF, nel quale avrà la possibilità di duettare con il celebre tenore messicano Rolando Villazón, conosciuto durante un viaggio di quest'ultimo ad Assisi, sulle orme di San Francesco.
Con queste partecipazioni, la voce della gioia e della speranza avrà  la possibilità di riproporre i brani del suo secondo incantevole album dedicato al Natale.
Un disco registrato nei mitici studi di Abbey road a Londra,  ma gli è stato concesso di andare anche a Betlemme, a respirare direttamente l’aria della Natività, dandogli l’opportunità di visitare i campi dove l'Angelo apparve ai pastori per dire loro della nascita di Gesù, la Chiesa di Santa Caterina, dalla quale cui viene trasmesso al mondo la messa di mezzanotte, e la Grotta.
Proprio in questi luoghi, ha voluto interpretare alcuni brani catturando tutta la magia che si respira come il tradizionale Adeste fideles  (O come, all ye faithful attr.
a John F.
Wade),  la celebre Tu scendi dalle stelle di Sant'Alfonso Maria de' Liguori, versione italiana dall'originale Quanno nascette Ninno, l’ Ave Maria sul prel.
n.
1 del Clav.
ben temperato di Bach ad opera di Charles Gounod, sull’onda delle [...]

Leggi tutto l'articolo