Un derby delle Marche senza sale (e di giorno)

Nella storia recente della Pieralisi, il PalaMattei di Corridonia ha rappresentato un bivio fondamentale per le ambizioni delle rossoblù.
Lì nella tana della Corplast hanno preso forma o al contrario, sono definitivamente tramontati i sogni di promozione delle prilline.
L'episodio più famoso resta probabilmente, la vittoria del febbraio 2016 quando la Pieralisi vinse al tie break dopo oltre due ore di battaglia, arrivando a fare mezzanotte (per un ritardo degli arbitri), fermò la corsa di Orazi & co, e di fatto, riaprì la lotta per la promozione diretta di B2.
Un mese dopo con il 3-1 della "Carbonari" ci fu il definitivo sorpasso sulla Corplast. Un anno dopo però, il palazzetto di via Mattei si trasformò da "teatro dei sogni" ad incubo.
Il ko per 3-1 sulla Corplast padrona di casa nel marzo del 2017, costrinse la Pieralisi ad una brusca frenata nell'inseguimento alla lepre Macerata, che si avviò così verso la promozione diretta, mentre le prilline furono costrette al calvario dei...

Leggi tutto l'articolo