Un filo dolce - Ufficio stampa Provincia di Prato

9 e 10 novembre 2013A Prato, genio e passione di pasticceri e biscottieriPRATO – Una due giorni all'insegna della ricca produzione dolciaria pratese, sabato 9 e domenica 10 novembre le porte di palazzo Buonamici, sede della Provincia, si aprono per UN FILO DOLCE la rassegna che punta i riflettori sull'arte di pasticceri e biscottieri pratesi.
Ad attendere gli ospiti sabato pomeriggio due testimonial d'eccezione Tosca D'Aquino e Luca Calvani.
Alle prese con farina, uova e zucchero tenteranno di svelare segreti e novità della pluripremiata produzione dolciaria pratese.L'iniziativa è promossa da Provincia di Prato, Confartigianato e Camera di Commercio, protagonisti i Consorzi dei pasticceri e dei biscottieri, protagonisti della kermesse a cui collabora anche Vetrina Toscana.
Pasticceri e biscottieri pratesi hanno saputo costruire negli ultimi decenni un segmento produttivo di alta qualità e una risorsa per l'economia locale.
Solo del “Biscotto di Prato” si producono cinquemila quintali all'anno (il 30% è destinato al consumo al di fuori dei confini pratesi, anche in Europa e negli Stati Uniti).SABATO 9 NOVEMBRE dalle 15 alle 22 a palazzo Buonamici mostra mercato con degustazioni e i due aspiranti pasticceri Tosca D'Aquino e Luca Calvani.
Tosca darà una mano ai pasticceri anche al mattino, partecipando ai laboratori per famiglie a DolceLab, scuola d'alta pasticceria con oltre duemila ore di formazione in poco più di due anni.DOMENICA 10 NOVEMBRE al mattino appuntamento itinerante nelle sedi di pasticceri e biscottieri che apriranno laboratori a visitatori e curiosi.
Dalle 15 alle 19,30 sempre al Buonamici mostra mercato e show cooking.Tutti gli eventi sono gratuiti, laboratori compresi.
Per la degustazione dei prodotti a palazzo Buonamici è previsto un contributo di 2 euro che sarà devoluto a L'Emporio della Solidarietà della Caritas di Prato.INFORMAZIONI www.provincia.prato.it PRENOTAZIONI (per i laboratori) allo 0574 24112  Marte Comunicazione snctel.
0574 534231-573-635  

Leggi tutto l'articolo