Un libro da leggere: L'ipotesi del Male

Autore: Donato Carrisi Descrizione: C'è una sensazione che tutti, prima o poi, abbiamo provato nella vita: il desiderio di sparire.
Di fuggire da tutto.
Di lasciarci ogni cosa alle spalle.
Ma per alcuni non è solo un pensiero passeggero.
Diviene un'ossessione che li divora e li inghiotte.
Queste persone spariscono nel buio.
Nessuno sa perché.
Mila Vasquez invece è circondata dai loro sguardi.
Ogni volta che mette piede nell'ufficio persone scomparse dove lavora, centinaia di occhi la fissano dalle pareti della stanza dei passi perduti, ricoperte di fotografie.
Per lei, è impossibile dimenticare chi è svanito nel nulla.
Forse per questo Mila è la migliore in ciò che fa: dare la caccia a quelli che il mondo ha dimenticato.
Ma se d'improvviso alcuni scomparsi tornassero con intenzioni oscure? Sembrano identici a prima, questi scomparsi, ma il male li ha cambiati.
Alla domanda su chi li ha presi, se ne aggiungono altre.
Dove sono stati tutto questo tempo? E perché sono tornati? Commento: "L'ipotesi del Male" è il seguito ideale de "Il Suggeritore", la prima opera di Donato Carrisi.
Anche in quest'opera la protagonista è Mila Vasquez, affiancata dal poliziotto reietto Simon Berish.
Il romanzo è un concentrato di inquietudine e suspense che ha come tema centrale le persone scompaiono.
"Ti piacerebbe cambiare vita?" Questa la domanda alla base di un romanzo che indaga in profondità nell'animo umano delle persone che decidono di scomparire, perdendosi nel Limbo degli scomparsi.
L'autore riesce a tenere la tensione pagina dopo pagina senza ricorrere alla violenza del sangue, ma insinuando nel lettore il dubbio che ciò che legge potrebbe succedere davvero.
Il libro mi ha aperto la mente su un nuovo mondo, quello del "buio".
Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, abbia pensato di sparire e non farsi trovare più per avere una nuova vita.
Dai toni cupi e ambientazioni sempre al limite dell'oscurità, Carrisi tiene avvinto il lettore, in un intreccio ben studiato fino all'ultima pagina.
Conclusioni? "L'ipotesi del Male" ha una prima parte estremamente avvincente ed entusiasmante ma si perde un po' nella parte finale, diventando a tratti abbastanza scontato.
Il finale lascia una porta aperta ad un terzo capitolo della saga, ma l'autore dovrà veramente dare il meglio di sé per dare una fine degna al "Suggeritore".
Voto: 6½

Leggi tutto l'articolo