Un mondo di pace

L’egoismo dilaga nel mondo.
Tuttavia, ironicamente, l’individuo viene distrutto dall’egoismo, e non solo l’individuo, ma anche coloro che gli stanno intorno e la nazione nel suo complesso.
L’ostacolo più grande che si frappone alla pace nel mondo è la cupidigia che è nel cuore degli uomini.
Essa parte dagli individui e si espande alle nazioni.
I cuori preda della cupidigia causano divisione e conflitto a tutti i livelli.
Innumerevoli persone, lungo tutto il corso della storia, hanno versato il sangue e sono morte in conflitti causati dalla cupidigia.
Per eliminare questi conflitti, abbiamo bisogno di una grande rivoluzione, capace di cambiare i valori e i pensieri errati così diffusi nel mondo di oggi.
I complessi problemi che la nostra società ha di fronte potranno essere risolti velocemente se ci sarà una rivoluzione nel modo di pensare della gente.
Se ogni persona ed ogni nazione cominciassero a prendersi cura prima delle altre che di se stessa, lavorando insieme con l’altra, i problemi della società moderna saranno risolti.
Per tutto il corso della mia vita, mi sono dedicato all’impegno per la pace.
Ogni volta che si parla di pace, io mi emoziono.
Le lacrime mi spuntano dagli occhi, perdo la voce e non riesco a deglutire.
Sono profondamente commosso al solo immaginare il giorno in cui il mondo diventerà un tutt’uno e inizierà ad assaporare la pace.
Questa è la natura della pace; essa mette in relazione persone che la pensano diversamente, appartengono a razze diverse e parlano lingue diverse.
Il nostro cuore aspira a quel mondo e coltiva la speranza che un giorno lo si veda realizzato.

Leggi tutto l'articolo