Un poeta

Tipi e tipacci 10Un poetaDa regazzino è stato in seminario;Siccome stava sotto a don Libborio,S'imparò la dottrina, er silabbario,A servì messa, a smaneggià er cibborio ...Insomma è tanto strutto e letterarioChe mo studia er francese ...
in via MarforioSe porta sempre appresso er dizzionarioE dice - Io son poeta e me ne glorio.
-Infatti ner vedeje quer vestiarioStranito e antico più de San GregorioT'accorgi ch'è un poeta straordinario.Lui fa li versi pe' sbarca er lumario,D'idee ar cervello ce n'avrà un'enporioE in fatti è bravo assai per fa ...
er pragiario.Antonio CamilliTratto da: Poesie Romanesche, Roma, Tipografia Industria e Lavoro, 1906, pag.
108

Leggi tutto l'articolo