Un pugno vuoto

La sensazione predominante è quella di stringere un pugno di niente..
come avere e averla per davvero, una mano vuota, che tiene il nulla.
Hai la testa piena di cose da dire ma le parole non escono; e non escono a te che ne hai sempre avute a disposizione più degli altri..a te che con le parole sai muoverti meglio che con le gambe.
E cerchi il motivo, cerchi la risposta, cerchi qualche elemento che possa aiutarti a capire.  Cos' è cambiato per giustificare questa difficoltà? Cos' è che ti rende tanto diversa da quella che sei?  Quella che sei, è davvero quella che eri?      

Leggi tutto l'articolo