Un puzzle e la sua bella cornice

  Dicevo al mio ragazzo che a me piace fare i puzzle, ma quelli complicati, perché li vedo come una sorta di metafora della vita, trovare i pezzi e metterli al posto giusto.
Ma se ti mancano i pezzi  allora non puoi metterlo in cornice.  E la mia vita è un po’ così, come un puzzle di cui sono sempre alla ricerca di pezzi mancanti, che se mancano non puoi concludere, non puoi mostrare.
Così passi giornate a cercare scampoli di cartone vissuto sotto il letto dove speri siano caduti e dove con le mani puoi prenderli e trovare il loro posto.
Il bello se mi mancasse un pezzo nel contorno potrei anche cercare di camuffarlo, ma mi mancano propri i pezzi dove la trama è più evidente.
Sono un puzzle incompleto ma che aspira alla cornice…una bella cornice…

Leggi tutto l'articolo