Un secolo dopo il genocidio degli Armeni, ecco palesarsi all'orizzonte quello del Popolo Curdo. E pensare che c'era pure chi voleva far entrare in Europa uno Stato clerico-reazionario come l'attuale Turchia.

Siria, Turchia dà il via a bombardamenti sulle città curde al confine. Erdogan: “Estirpiamo terrorismo”. Curdi: “Ci sono vittime civili”
La Turchia sta bombardando uno Stato riconosciuto e straniero (Siria) senza nemmeno una dichiarazione di guerra, la Turchia fa questo per sterminare la popolazione curda anche se questa é oltre il proprio confine. Questa azione di guerra é un atto contro la carta delle Nazioni Unite. Non ci sono scuse.Peccato che quei "pazzi attentatori" fino a stamattina erano alleati di ferro, anzi di acciaio, degli usa e che erano utili a combattere "sul campo" i tagliagole dell'isis, ma si tratta di dettagli che l'ubriacatura bellicista dei sovranisti pro trump-erdogan-salvini non riesce a distinguere avete dato addosso finora alle ong, ora siete pronti a dare addosso ai pacifisti? e tutto per gli infiniti miliardi che vi procurano i traffici d'armi e il petrolio?
L'azione testimonia di un legame di ferro trump-erdogan, quindi si tratta di nemici dell'europa che ...

Leggi tutto l'articolo