Una banda composta da tre delinquenti...

Edizione CIRC_NORD 27/10/2007 Una banda composta da tre delinquenti...
Melito.
Una banda composta da tre delinquenti, armati di benzina e pistole, tenta l'assalto al Banco di Napoli di corso Europa a Melito.
A neutralizzare il raid, una pattuglia di carabinieri che dopo aver notato manovre sospette, è intervenuta a fermare i delinquenti.
Due di loro, alla vista dei militari fuggono; Antonio Iovine, invece, 21 anni, pregiudicato di Giugliano, viene arrestato.
I carabinieri agli ordini del capitano Alessandro Andrei sequestrano anche l'arma che alcuni residenti del vicino parco Monaco avevano provato a nascondere per aiutare il malvivente.
Dopo un po', un altro colpo a Villaricca, ma questa volta il crimine ha la meglio.
Dal San Paolo di via Napoli, quattro rapinatori si dileguano con un bottino di 5000 euro.
Il raid poco prima delle 13.
I banditi, con berretti e occhiali da sole, armati di un semplice taglierino, dopo aver immobilizzato il VIGILANTE nella guardiola, irrompono in banca.
Quando più tardi sopraggiungerà la polizia, sarà già troppo tardi.
I delinquenti si sono già dileguati.
Gli agenti del commissariato di Giugliano sequestrano i filmati registrati dalle telecamere e danno inizio alle ricerche.
m.d.a.

Leggi tutto l'articolo