Una canzone per te

Venerdì sera son tornata a casa e c'era un bellissimo cielo stellato, davvero da favola.
Credo che cieli così belli si possano vedere solo in campagna, dove le luci son pochissime e le stelle sembrano lì, sembra che ti basti allungare una mano per prenderle nel palmo.
Davanti quel bellissimo cielo ho pregato Dio.
L'ho pregato di farmi vivere, nel bene o nel male, ti farmi sentire il sangue che mi scorre nelle vene, la gioa, l'amore, il dolore.
L'ho pregato di non far scorrere i miei giorni lenti, inesorabili e futili, rincorrendo mille impegni sciocchi.
Dopo questo fine settimana meraviglioso, credo che le mie preghiere siano state esaudite.
Una canzone per te?!? Non te l' aspettavi eh? E invece eccola qua come mi è venuta...
chi lo sa le mie canzoni nascono da sole...
Vengono fuori, già con le parole...
Una canzone per te e non ci credi eh?? Sorridi, abbassi gli occhi un istante poi dici "non credo d' essere cosi importante!" ma dici una bugia...
infatti scappi via...
Una canzone per te come "non è vero" sei te?!? Ma tu non ti ci riconosci neanche...
"lei" è "troppo chiara" e tu sei già "troppo grande" e io continuo a parlare di te...
e chissà poi perchè????? Ma le canzoni son come i fiori nascono da sole, sono come i sogni che a noi non resta, che scriverle in fretta, perchè poi svaniscono...
e non si ricordano più!!!!!

Leggi tutto l'articolo