Una conferma indipendente del metano di Marte

 02 aprile 2019L'analisi dei dati raccolti nel 2013 dallasonda europea Mars Express ha confermatola presenza di metano su Marte, individuatadal rover Curiosity della NASA in corrispondenzadel cratere Gale.La probabile sorgente si trova a 500 chilometridi distanza, ma serviranno ulteriori studi percapire se il gas è il risultato da processi biologicio geologiciplanetologiaC'è metano su Marte: la scoperta fatta dal roverCuriosity della NASA nel 2013 nel cratere Gale èstata confermata dalle osservazioni della sondaMars Express dell'Agenzia spaziale europea (ESA).L'annuncio è stato dato sulla rivista "Nature Geoscience" da una collabora-zione internazionale guidata da Marco Giurannadell'Istituto nazionale di astrofisica (INAF), a cuipartecipano colleghi dell'Istituto nazionale digeofisica e vulcanologia (INGV) e dell'Agenziaspaziale italiana (ASI).I ricercatori hanno da poco completato l'analisidi una massiccia quantità di dati relativi al cratereGale, raccolti proprio negli stes...

Leggi tutto l'articolo