Una stella farcita

Ebbene si, pure le stelle giungono a tavola. Ne avevo viste alcune su google immagini e sin da subito le ho trovate davvero scenografiche, e immaginavo di servirne una  durante  l'aperitivo prima di sedersi a tavola dato che ogni commensale si serve staccando semplicemente con le dita un raggio di stella e gustandola, sorseggiando un prosecco fresco.
Naturalmente doverla realizzare pensavo fosse complicato, ma invece appena ho compreso il meccanismo è stato come bere un bicchiere d'acqua. Infatti ho srotolato un disco di pasta brisè direttamente su una placca  rivestita da carta da forno, e l'ho coperta con fette di scamorza affumicata e fette di prosciutto cotto  sistemando a seguire un altro disco di pasta brisè  premendo leggermente con le mani.
A questo punto con il bordo di un bicchiere poggiato al centro del disco ho segnato un cerchio senza rompere il disco. Ora con un coltello ho tagliato il disco partendo dalla base del cerchio, formando sedici spicchi che a seguire ho arrotol...

Leggi tutto l'articolo