"Una via per Dario Fo", affondo M5s a Milano: "Craxi lasciamolo ad Hammamet"

Lasciamo Craxi a Hammamet e intitoliamo una via di Milano a Dario Fo.
Il M5s entra a gamba tesa nel dibattito sull'intitolazione di una via o una piazza che, dopo l'apertura del sindaco Beppe Sala, vede la città interrogarsi sull'opportunità di dedicare un luogo al politico partito proprio da Palazzo Marino.
"Intitolare una via di Milano a Bettino Craxi, condannato per corruzione, scappato ad Hammamet in Tunisia per non finire in carcere, è un insulto ai milanesi, alla città e al suo futuro", si legge su un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo, firmato Stefano Buffagni, portavoce del M5S in Lombardia.
"Milano non ha bisogno di continuare nel solco della corruzione e delle tangenti (non vi sono bastati Expo e lo scandalo della Fiera?), ma di risplendere e investire nella cultura e nella conoscenza", la chiusura netta a qualsiasi idea di vie, parchi e giardini pubblici.
Su Twitter parte l'hashtag #UnaViaPerDarioFo."Intitolare una via a una persona serve per preservarne la memoria, va...

Leggi tutto l'articolo