Una vita di nome Silvia Tassone ... Otto Dicembre.

 Sempre, l'otto Dicembre si rinnova una festa in cielo! L'Immacolata ha preso con sé Silvia, già sua figlia prediletta in terra e l'ha condotta nella sua casa.  L'anima gioiosa di Silvia attende di riavere il corpo nella risurrezione di Cristo.
Silvia ora vive nella luce di Dio, quel Padre Nostro che noi invochiamo nella preghiera, ma di cui Silvia ne gode tutto l'amore.
Io spero con tutto il cuore che il suo amore sincero, semplice, fatto di totale affidamento a Gesù, possa essere di esempio a tanti bambini e  adolescenti, che non hanno ancora avuto la fortuna di incontrare questo meraviglioso amico e fratello di nome Gesù.
Questo grande amico non vuole altro che "sentirsi cercato", perciò, anche noi adulti seguiamo l'esempio di Silvia Tassone ed apriamogli la porta.
Lui non ci lascerà soli nel dolore e nella sofferenza, ma ci darà tanto coraggio per affrontare ogni difficoltà e gioirà con noi quando saremo felici.
Silvia aveva capito che la vita andava vissuta f...

Leggi tutto l'articolo