Unipol-Bnl: Gip, Ruolo Attivo Di d'Alema e Latorre

(Agi) - Milano, 20 lug.
- La telefonata tra il Ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, il senatore diessino Nicola Latorre e l'ex numero uno di Unipol, Giovanni Consorte, "e' di estremo interesse in quanto manifesta - unitamente ad altre di cui poi si dira' (in tutto sono otto le telefonate individuate dal gip in tal senso ndr) - la complicita' nell'operazione di D'Alema, oltre che dello stesso Latorre, resi direttamente edotti della penale illiceita' della stessa".
Lo scrive il gip Clementina Forleo a pagina 28 dell'ordinanza con la quale chiede l'autorizzazione alle Camere per l'utilizzo delle telefonate nell'indagine Bnl- Unipol.
I "ruoli" di D'Alema e Latorre sono definiti dal gip "attivi" in una nota dell'ordinanza e "contrassegnati all'evidenza da consapevole contributo causale" nella vicenda della tentata scalata di Unipol a Bnl".
//

Leggi tutto l'articolo