Università Cagliari: allarme tagli

(ANSA) - CAGLIARI, 5 FEB - Senato accademico e Cda dell'Ateneo di Cagliari in seduta congiunta e pubblica per protestare contro i tagli e le risorse con il contagocce.
Con fondi sempre inferiori che, in un circolo vizioso, finiscono per colpire chi già se la passa male.
Parola d'ordine: salvare la vita alle università sarde.
Una commissione composta da quattro esperti è già al lavoro per elaborare una bozza di modifica dei parametri da consegnare ai parlamentari sardi.
"Un momento delicato - ha detto il rettore Maria Del Zompo - per la vita del nostro ateneo.
Ad aprile arriva la mannaia".
Una battaglia contro gli indicatori nazionali che, parola del rettore Maria Del Zompo, penalizzano le università della Sardegna.
"Le tasse aumentano - ha detto - e le risorse si contraggono.
Nell'arco di sei mesi la situazione è precipitata".
Una delle beffe? "Veniamo valutati anche per il fatto - ha detto- che il grado di attrazione dalle regioni confinanti si ferma al due per cento.
Senza rendersi conto che siamo circondati dal mare".

Leggi tutto l'articolo