Untitled Web Page

Riministoria © Antonio Montanari
Il 1920-21, nel Riminese.
(Dal libro su Don Giovanni Montali presentiamo alcune pagine relative al periodo che precede la nascita del fascismo.) 1.
Secondo Clementoni Nel 1919, il 18 gennaio, don Luigi Sturzo fonda il Partito popolare che raccoglierà i cattolici.
Il 23 marzo nascono a Milano in piazza San Sepolcro i fasci di combattimento, che diventeranno Partito nazionale fascista nel novembre di due anni dopo.
A maggio Gramsci crea la rivista Ordine nuovo, attorno a cui gravita il nucleo dei socialisti di sinistra che nel 21 ispireranno la scissione del Partito comunista.
A Rimini si organizza, il 10 aprile 1919, il primo nucleo dei fasci di combattimento, che precede di due anni la nascita ufficiale del movimento in sede cittadina.
Tra i fondatori, c'è anche l'anarchico interventista Luigi Platania.
Non dimentichiamo il suo nome.
Il 16 novembre 19, alle prime consultazioni politiche del dopoguerra, nel comune di Rimini e nel suo circondario, i socia...

Leggi tutto l'articolo