Uomo sportivo

L’uomo di Pitti ha sempre voglia di sport: la rassegna fiorentina della moda maschile, come ogni anno, è ricca di collezioni che vi si ispirano, e ricca di testimonial che provengono da quel mondo.
Ieri, fra gli altri, è stato il turno del velista Giovanni Soldini, che in attesa della sfida della Volvo Ocean Race ha autografato 40 paia di scarpe da vela Sebago Docksides.
«Volevamo un testimonial che rappresentasse al meglio questo mondo», ha spiegato il direttore commerciale Francesco Pizzuti, consapevole dell’appeal di un grande personaggio della vela mondiale.
Ispirazione sportiva anche per Serge Blanco, il brand francese dedicato al grande rugbista che per sei volte è stato eletto miglior giocatore di Francia: sei giocatori del Rugby Parma hanno animato lo stand per tutta la giornata, vestiti con le coloratissime polo del brand, giocando con palloni da rugby altrettanto colorati.
«Il rugby è la nostra storia», conferma l’export manager Benoit Carpentier presentando la collezione autunno-inverno 2010-11: polo dalle tinte scure e variegate, con grande attenzione al dettaglio, un patchwork con un denim leggero per la camicia, e lavaggi speciali per la linea vintage 1958.
«Il 2009 è andato bene - dice Carpentier - in due anni abbiamo aperto 20 nuovi negozi in Francia.
Per un’apertura in Italia il progetto è ancora in discussione».
Sa di corsa e sport automobilistici invece la nuova scarpa di Pirelli Pzero, la Rubber Racer Shoe, interamente in gomma con un raffinato interno in nappa, e la suola con i dati tecnici come se fosse uno pneumatico: colori rigorosamente scuri.
L’uso della gomma è ricorrente in tutta la collezione Pzero, con spalmature gommate anche sulle asole e sotto i bottoni del trench, mentre i piumini sono morbidissimi e confortevoli.
Sport acquatici invece per Sundek, che rende omaggio al film «Lo Squalo» ed esorcizza le paure del surfista timoroso di trovarsi a tu per tu con un pescecane con una nuova limited edition: il marchio, ora controllato in Italia dal fondo Dpga, lancia anche una nuova linea di solari.
«È una brand extension con Planter’s, che è controllata da Dpga - spiega l’ad Andrea Paoluzzi - il prodotto sarà distribuito nel canale dell’abbigliamento perché sono specializzati sul prodotto Sundek, e per evitare overlapping con i solari Planter’s.
Per il primo anno prevediamo che generino un fatturato di 400-450mila euro».
Sundek in Italia ha chiuso il 2009 con 18,5 milioni di fatturato (+6%).
«Per il 2010 il nostro obiettivo è un’ulteriore crescita del 6% [...]

Leggi tutto l'articolo